RISTORANTE GIAPPONESE “RAKU” (楽) – BOLOGNA

 

Salve a tutti i cultori del Sol Levante che ci seguono e ben tornati!

Con questo nuovo articolo, che poi ha più l’aria di essere una recensione, volevamo addizionare una nuova rubrica a quelli che, almeno di solito, sono i nostri “ritrovi” sul tema “Giappone e dintorni”. Quest’oggi volevamo proporre, per l’appunto, un’opinione su un ristorante giapponese da poco aperto in quel di Bologna e che io ad altri colleghi tirocinanti abbiamo personalmente sperimentato e, devo dire, anche apprezzato.

Con la stessa cercheremo dunque di invogliare i nostri followers a condividere le proprie opinioni concernenti esperienze personali sulle varie abitudini culinarie giapponesi che hanno potuto apprezzare e sperimentare. Andando al punto centrale dell’articolo, vedremo oggi più da vicino il ristorante Raku (楽), situato in Via Milazzo (BO), che prepara piatti tipicamente giapponesi sia da asporto sia da gustare in loco e che offre un piccolo ma accogliente spazio entro il quale si può provare nuovi ingredienti e nuove combinazioni nella più totale tranquillità.

Possiamo trovare molti piatti tipici e tradizionali, che spaziano dai più “umili” come i brodi, caldi e piacevoli specialmente nelle fredde giornate autunnali, ma anche porzioni più sfiziose come ad esempio i famosissimi takoyaki (蛸焼), ovvero le gustose polpette di polpo, o ancora gustosi “set” di onigiri (お握り) e hosomaki (細巻); considerando che ogni singola portata viene preparata a mano e sul momento da una cuoca puramente giapponese, direi che la curiosità (e chissà, forse anche lo stesso appetito) non può che spingervi a darci un’occhiata… o meglio, a darci un morso!

Il luogo si presenta molto piccolo, ma credo fermamente che sia proprio questo uno dei suoi punti di forza, dato che l’atmosfera di intimità che si respira ci permette di poterci sedere e di prendere le distanze, seppur per una mezz’oretta, da quelli che sono i vari impegni giornalieri, magari mentre viziamo il nostro palato con gusti ed ingredienti mai provati prima o, perché no, forse scegliendo di coccolarci con un buon brodo di carne che ci riscalda la giornata. Infine parlerò del servizio, che ho trovato efficiente ma soprattutto rilassante e accomodante. Come ho già detto prima, l’ambiente di calma e gentilezza che si viene a creare anche grazie a chi ci lavora riuscirebbe a mettere a proprio agio chiunque, facendo sentire così il cliente come a casa e mai fuori posto.

E voi, che piatti preferite della cucina nipponica? Piatti caldi ed avvolgenti, o sfiziosi e ricchi? Quali abitudini culinarie giapponesi vi colpiscono in particolare?Se ancora non avete un’idea ben precisa in testa, o se solamente sentite di voler esplorare più nel profondo questo mondo, vi consiglio di buttarvi e provare posti sempre nuovi e riscontri sempre diversi e, se proprio non sapete d dove cominciare… che ne dite di fare un salto a Bologna e di vedere cosa ne pensate voi dell’accogliente ed informale ristorante Raku?

Spero che seguiate il ostro consiglio e che, come me, torniate a casa (o a lavoro) con la pancia piena ed una piacevole esperienza culinaria in più. Con questo nuovo “tuffo” in quella che potrebbe diventare un’ulteriore categoria nel nostro sito, e che potrebbe darci spunti nuovi su un’altra sfaccettatura del già tanto variegato Giappone!

(Recensione di Simone Cozza).

NUOVI CORSI DI LINGUA GIAPPONESE TAKAMORI 2017-2018!

 

Udite udite! Si aprono le iscrizioni ai corsi di lingua giapponese Takamori! Per il prossimo anno verranno proposti due corsi:

  • CORSO PRINCIPIANTI ASSOLUTI: inizio martedì 17 ottobre 2017, ore 20-22, Mediateca di San Lazzaro;
  • CORSO FALSO PRINCIPIANTE: inizio mercoledì 18 ottobre 2017, ore 20-22, Mediateca di San Lazzaro.

Come sempre le classi saranno a numero chiuso. Invitiamo tutti gli interessati a contattarci al nostro indirizzo di posta elettronica sin da adesso! Per ulteriori informazioni e iscrizioni: info@takamori.it

Vi aspettiamo numerosi come sempre!

2017年・隆盛日本旅行 – VIAGGIO TAKAMORI 2017!

 

Ed eccoci di nuovo in Giappone nel 2017! Come ormai nostra tradizione da ben otto anni, agosto ci vede protagonisti con i nostri ragazzi a zonzo per le città del Sol Levante! E’ sempre emozionante osservare e captare le reazioni di chi sognava di intraprendere questo viaggio da sempre. Soprattutto è bello costruire l’aspettativa del viaggio insieme, parlandone a lezione, incontrandoci, scambiando idee e raccontando il Giappone attraverso l’esperienza di chi ci è già passato. Di chi lo ha visto in precedenza. Di chi lo ama da sempre. Un paese che cambia a velocità impressionante, sempre stimolante, sempre nuovo per certi versi. Mai scontato. Ecco perché ogni viaggio è diverso. Ha una propria storia, un’alchimia differente. Per la nostra associazione, il viaggio è nato quasi per gioco. Per la voglia di condividere insieme una cultura e una latitudine geografica che ai tempi non conoscevano ancora il successo turistico e mediatico che di recente ha letteralmente travolto il paese. Di certo, Takamori ha accompagnato in Giappone qualche centinaio di studenti e appassionati che hanno portato a casa il loro personale ricordo di questo arcipelago. E alcuni di questi sono poi tornati di nuovo a visitarlo insieme ai propri cari. Alcuni addirittura sono rimasti a viverci costruendo un proprio percorso di crescita lavorativa e personale. Chissà quali novità ci riserva questa nuova avventura? Da come è partito il viaggio pare che tutti i nuovi protagonisti si stiano divertendo alla grande! Chissà che anche questo 2017 non sia l’inizio per alcuni dei nostri ragazzi di un altro lungo e affascinante viaggio verso nuovi orizzonti?…(to be continued)