Summerschool di traduzione audiovisiva

Il corso di Laurea Magistrale in LMCCI offre ai propri studenti la possibilità di perfezionare e approfondire le competenze traduttive in ambiti tecnici e settoriali, proponendo una Summer School di Traduzione audiovisiva.

Le lezioni della Summer School si svolgeranno in modalità telematica, da lunedì 20 settembre a sabato 25 settembre 2021. Le lingue dalle quali è offerta l’attività traduttiva sono l’arabo, il cinese e il giapponese.

Il programma prevede un modulo di 20 ore trasversali di teoria della traduzione rivolto a tutti i partecipanti e 20 di laboratorio pratico di traduzione audiovisiva per ciascuna delle tre coppie linguistiche (arabo-italiano, cinese-italiano, giapponese-italiano). Per l’orario dettagliato si veda qui:

La parte teorica mira a fornire ai partecipanti le indispensabili nozioni di teoria della traduzione audiovisiva. I laboratori permetteranno invece agli studenti di familiarizzare con i principali software e di lavorare alla restituzione di sequenze tratte da film, lungometraggi di animazione, serie tv, cortometraggi, documentari e pubblicità.

La frequenza della Summer School è obbligatoria ed è previsto un esame finale di teoria e tecnica della traduzione audiovisiva, che si svolgerà lunedì 27 settembre (gli orari delle singole prove saranno comunicati dai singoli docenti). Potranno sostenere l’esame finale solo gli studenti che avranno assistito almeno all’80% delle lezioni online.

Una volta superato l’esame finale, lo studente otterrà 10 CFU che potrà inserire sul proprio piano degli studi come:

a. scelta libera

b. laboratorio

c. CFU soprannumerari della lingua da cui ha svolto l’attività di traduzione;

Il riconoscimento dei 10 CFU avverrà ex post, dopo aver frequentato la Summer School e superato il relativo esame finale, previa richiesta di riconoscimento da sottoporre al Consiglio di Corso di Studi di LMCCI.

Le lezioni si svolgeranno sulla piattaforma Microsoft Teams, in modalità riunione, e i singoli docenti creeranno i Team per le singole attività, provvedendo a inserire tutti gli studenti iscritti. I materiali didattici impiegati durante le lezioni saranno disponibili all’interno di ciascun Team.

Per avere più informazione basta cliccare qui e visitare il sito del corso.

Studiare giapponese all’estero: un’esperienza positiva ad ogni età

Che cosa spinge uno studente a partire per andare alla scoperta delle lingue del mondo? Magari è proprio una ricerca di libertà: per trovarla è necessario evadere dalla confort zone delle proprie abitudini e introdursi in altre culture, e per farlo bisogna conoscere la lingua parlata da chi quelle culture le ha create e vissute.

È ben difficile, in geografia come in morale, capire il mondo senza uscire di casa propria. (Voltaire)

Una vacanza da turista non è abbastanza. Prendere i mezzi pubblici, andare al supermercato o comunicare con la famiglia ospitante sono azioni che mettono alla prova e danno la sensazione di vivere come una persona del luogo, al contrario di quando si è un semplice turista. Ci vuole sicuramente coraggio e non è sempre facile partire. Le abitudini, gli impegni, la mancanza di tempo, le aspettative o l’impossibilità di lasciare tutto per mesi possono sembrare ostacoli insuperabili, ma non è necessario partire per periodi lunghissimi. Anche un paio di settimane sono sufficienti per immergersi in un nuovo mondo. È inoltre bene sapere che la vacanza studio è un’esperienza utile e possibile ad ogni età, basta essere maggiorenni. Andare a vivere in un nuovo Paese significa mettere in pratica lo scopo più importante per cui si è intrapreso il percorso di apprendimento di una lingua: comunicare.

Oltre l’est l’alba, oltre l’ovest il mare, e tra l’est e l’ovest la sete del viaggiatore che non mi dà pace. (Gerald Gould)

L’associazione che ti porta in Giappone

Ochacaffè è un’associazione di amicizia tra Italia e Giappone che ogni anno porta moltissimi studenti in Giappone. Le vacanze studio sono organizzate in collaborazione con l’istituto linguistico Il Mulino. Sia Il Mulino che la sede italiana di Ochacaffè si trovano vicino a Padova: presso l’istituto Il Mulino si svolgono corsi di moltissime lingue, tra cui ovviamente i corsi di giapponese. Sono già numerosi gli studenti di lingua giapponese che sono partiti per una vacanza studio nelle scuole partner di Ochacaffè a Tokyo, Kyoto e altre città.

Se sei appassionato del Giappone e della sua lingua non farti mancare questa esperienza unica. Lo staff di Ochacaffè ha visitato personalmente le scuole partner, per assicurarsi che ai propri studenti venga offerto il meglio a livello di didattica ma anche come esperienze extra (gite ed eventi culturali sono organizzati spessissimo durante la permanenza, soprattutto nel periodo estivo).  Nel sito di Ochacaffè si possono trovare tutte le informazioni che servono.

L’offerta di vacanza studio in Giappone con Ochacaffè comprende:

  • Una prima presentazione gratuita e senza impegno presso la nostra sede;
  • Supporto nell’iscrizione e nella compilazione dei documenti per il visto (nel caso di soggiorni superiori a 90 giorni);
  • Aiuto ed agevolazioni prima e dopo la partenza.
  • Traduzioni di tutti i documenti necessari

Il tutto gratuitamente, senza alcun costo aggiuntivo rispetto a quanto paghereste iscrivendovi direttamente alla scuola giapponese.

Per l’iscrizione al corso in una scuola giapponese il prezzo è infatti quello ufficiale della scuola, come da loro sito, senza costi extra.

Per maggiori informazioni inviare una e-mail a: ochacaffe@yahoo.it o visitare il loro sito http://www.cultura-giapponese.it